top of page

3 CONSIGLI FONDAMENTALI PER UNA CENTRALE DI STERILIZZAZIONE EFFICIENTE

SALUS SHELVING SYSTEM CSSD_VIVIAM NEWS

Le fasi del processo di sterilizzazione hanno diversi passaggi, procedure e regole, i quali devono essere seguiti al fine di mantenere un ambiente perfettamente sterile e sicuro nelle aree ospedaliere.


Ogni Centrale deve avere tecnici specializzati non solo per seguire le procedure, ma anche per attuarle in modo efficiente ed ottimale in modo da superare gli Standard dettati dalle linee guida più severe a vantaggio della salute e della sicurezza del paziente e del personale.


Nel processo di sterilizzazione, devono occuparsi inoltre di tenere pulite le superfici mediante attrezzature meccaniche e manuali e preparare lo strumentario imbustato singolarmente.

[guarda la pubblicazione originale] 

1.    Educare e formare il personale


I tecnici della Centrale seguono continui corsi di formazione ed aggiornamento mediante i quali spesso ottengono certificazioni che qualificano maggiormente il lavoro che svolgono. Nonostante questo continuo aggiornamento i Coordinatori devono dedicare molto tempo ad analizzare le criticità che si presentano ed a studiare sistemi per colmare possibili lacune che si possono presentare. Queste lacune rischiano di ritardare le procedure e questo problema può essere risolto solo intensificando la formazione.
Se la Sterilizzazione non ha un protocollo ufficiale definito, è necessario crearne uno. È necessario avere un corretto ed efficace sistema di stoccaggio coadiuvato da etichette e sistemi di riconoscimento per migliorare le pratiche e le operazioni di rifornimento. Questo agevola anche le operazioni di inventario del materiale presente. (1)

2.    Preparare il personale in base ai protocolli dell’ospedale

Stai ottimizzando il tempo del tuo staff? Per una Centrale efficiente è fondamentale strutturare programmi organizzativi basati sulle richieste e necessità ospedaliere.

Considera le fasi della giornata in cui è richiesta maggiore forza lavoro in base ai volumi di movimentazione e adegua a questo i turni del tuo personale. Quando i volumi diventano estremi, potrebbe essere sufficiente aggiungere una persona che si occupi unicamente dei trasporti delle attrezzature per smaltire lavoro senza impegnare tecnici specializzati. (2)

3.    Valutare le attrezzature

Infine, verifica che tutto il materiale a tua disposizione sia in condizioni ottimali, è necessario rispettare i programmi di manutenzione per poter individuare e prevenire disservizi dati da piccoli problemi così da non incappare in situazioni più gravi che comporterebbero blocchi nelle procedure o fallimenti nel mantenimento del materiale in condizioni sterili.

Avere sotto controllo i propri strumenti evita l’accumulo di apparecchiature inutilizzate o fuori uso che finiscono per occupare gli spazi di lavoro. Se un’attrezzatura non può essere riparata o il costo non ne giustifica l’intervento, valuta la possibilità di smaltirla correttamente e rimpiazzarla. Apparecchiature nuove o costantemente aggiornate possono migliorare l’efficacia e le prestazioni della Centrale.(3)

(1) Gli studi dimostrano che gli infermieri trascorrono fino al 20% in più del loro tempo alla ricerca dei prodotti invece di concentrarsi sull'assistenza ai pazienti.
Una delle soluzioni più efficaci è una migliore visibilità e un riconoscimento rapido e semplice dei prodotti, ed è esattamente questo che offre il sistema di codifica a colori Viviam Med. Composto da quattro diverse strisce colorate (rosso, verde, giallo e blu) che vengono inserite nelle maniglie dei cestelli e delle vaschette.

I colori vivaci sono immediatamente riconoscibili, anche a distanza, promuovendo la soddisfazione del personale infermieristico e l'assistenza ottimizzata ai pazienti.

(2) All'interno di una Centrale di Sterilizzazione la cosa fondamentale per un processo sicuro e ottimizzato è avere un sistema "contactless", con i prodotti perfettamente evidenziati secondo le loro funzioni e condizioni.

[Scopri le nostre soluzione di stoccaggio per la Centrale di Sterilizzazione]

(3) Per ottimizzare il lavoro ed ottenere di conseguenza un importante risparmio di tempo, spazio e denaro, è oramai necessario investire in sistemi intelligenti e pratici come il “No-Touch™”. Il sistema elimina l’interazione umana nella movimentazione dello strumentario sterile.

NO-TOUCH system.jpg
bottom of page